Luoghicomuni è un progetto di housing sociale promosso dal Programma Housing della Compagnia di San Paolo in collaborazione con l'Ufficio Pio

The Social network

Anche Luoghi Comuni Porta Palazzo è presente nell'inchiesta di Daniela Sala su Housing Sociale e Co Housing a Torino per FAINOTIZIA di Radio Radicale

Housing sociale: a Roma se ne parla ormai da alcuni anni come risposta, almeno parziale, all'emergenza casa, ma è nel capoluogo piemontese che è nato il primo 'albergo sociale' in Italia e ora, a distanza di alcuni anni, non è più l'unico. L'housing sociale consiste in pratica in alloggi messi a disposizione dei cittadini con reddito medio basso che non riescono a pagare un affitto o un mutuo sul mercato privato, ma che non hanno nemmeno i requisiti per accedere a un alloggio popolare...

a Porta Palazzo, il quartiere centrale e multietnico che ospita uno dei mercati più grandi d’Europa, è nato da poco Luoghi Comuni. Il tentativo, che va oltre alla questione abitativa, è quello di provare a rispondere al degrado della zona, diventando uno dei punti di riferimento del quartiere, con spazi a disposizione di cittadini e associazioni. Come a Sharing, comunque, alcuni alloggi, 2 su 27, sono riservati, attraverso una convenzione col Comune, a persone sfrattate o in attesa di una casa popolare. Per il resto, il 40% delle persone ospitate sono turisti o lavoratori che affittano a prezzi di mercato, mentre il restante 60% è costituito da quelle persone che Andrea Biondello, del consorzio Kairos, definisce in condizioni di stress abitativo e che quindi accedono agli affitti calmierati.
Oltre agli appartamenti, il progetto di Luoghi Comuni comprende anche dei negozi: un ristorante, un bar, una pescheria e un’agenzia di viaggi, un modo per aprirsi al quartiere ma anche per mantenere i conti in attivo.

Video